Microcircolo e cellulite. Spesso ne sentiamo parlare in ambito estetico, per i disturbi che colpiscono persone più o meno giovani soprattutto del genere femminile, in relazione a trattamenti estetici.

Il gentil sesso è spesso soggetto a soffrire di problemi circolatori, con i classici sintomi di gonfiore e pesantezza delle gambe oppure la odiata cellulite.

Ma il microcircolo e la sua stimolazione ha una importante funzione trasversale anche dal punto di vista del recupero sportivo.

Roberta Vinci usa AYRE

Microcircolo e recupero sportivo

Il microcircolo è la parte dell'apparato vascolare formato dai capillari, piccoli vasi sanguigni che trasportano ossigeno e nutrienti alla periferia dell'organismo.

L'allenamento può causare un sovraccarico di liquidi, cataboliti e acido lattico nel microcircolo, non consentendo un trasferimento ottimale di ossigeno e nutrienti ai tessuti e rallentando il recupero sportivo.

Questa è una condizione naturale che di per sé affatica l'organismo, rallentando il recupero. Con l'avanzare dell'età e con le problematiche legate a chi non svolge l'attività agonistica come professione, queste condizioni tendono a peggiorare.

Come fare quindi a migliorare il recupero in questi casi? Fondamentale è favorire il lavoro della muscolatura deputata al drenaggio, specialmente i muscoli della fascia plantare e il tricipite surale (polpaccio), e favorire per quanto possibile il microcircolo.

calze da recupero Recovery Socks

AYRE e Calze Compex Recovery nel recupero sportivo: meglio insieme

La pressoterapia (o recovery boots) Ayre e le calze compressive Recovery Socks sono due strumenti complementari che vanno a lavorare sul ritorno venoso e quindi sul microcircolo in maniera "meccanica".

Nel recupero sportivo usare Ayre alla fine dell'allenamento/gara in un momento di relax (anche dopo 2-3 ore), dopo aver integrato in maniera efficace i liquidi e i sali persi, per 20-40 minuti ad alta intensità (80-120 MmHg), garantisce il supporto necessario.

Le camere pressorie, ben posizionate su fascia plantare, tricipite surale e coscia, andranno a drenare il microcircolo potenziando il normale processo di riossigenazione tissutale e quindi il recupero sportivo.

Per un lavoro ottimale ci vengono in soccorso le calze compressive Recovery, dispositivo medico di tipo I, grazie al tessuto in fibra Ekatom che attiva l'esclusiva fotobiostimolazione. E' clinicamente provato che l'utilizzo delle calze Compex Recovery provoca l’aumento della produzione di ossido nitrico, che incrementa la circolazione e abbassa la pressione sanguigna. Questo processo porta a un aumento della quantità di ossigeno nel sangue potenziando la normale funzione delle calze  compressive.

Queste possono essere utilizzate sin da subito dopo l'allenamento, grazie anche alla loro compressione graduale e decrescente da 21 a 18 MmHg, ma l'effetto maggiore si ha nell'indossarle dopo la sessione di pressoterapia: il mantenimento di una pressione più bassa ma graduale espande e prolunga gli effetti di Ayre.

Microcircolo e cellulite

Le stesse alterazioni del microcircolo che rallentano il recupero sportivo, assieme ad altri fattori come quello ormonale, favoriranno anche l'insorgere di cellulite, linfedema e depositi localizzati di adipe.

Tutti questi inestetismi sono poi difficili da rimuovere proprio perché le alterazioni del microcircolo rendono queste zone poco vascolarizzate e anche nel momento in cui andiamo a lavorare con allenamenti mirati (potete trovare qui qualche esempio) le zone bassamente irrorate saranno le ultime ad essere interessate da un effetto metabolico.

Pressoterapia senza fili AYRE

AYRE e Recovery Socks: la coppia vincente anche per la lotta agli inestetismi

La risposta al binomio microcircolo e cellulite è accoppiare Ayre e Recovery Socks.

La pressoterapia, utilizzata regolarmente (nel quotidiano) migliora la circolazione generale, attivando e drenando le zone dove il microcircolo è meno efficace.

L'unica accortezza è impostare la pressione a 50-80 MmHg, per lavorare più superficialmente lì dove il sistema linfatico crea stasi.

Dopo i 20-40 minuti di pressoterapia indossiamo le calze Recovery per sostenere e prolungare l'effetto della pressoterapia.

L'efficacia antiinfiammatoria e la migliore ossigenazione dei tessuti favoriranno ed aumenteranno l'effetto estetico.

microcircolo e cellulite

COMPEX ITALIA SEMPRE CON TE

Siamo al fianco di atleti, amatori e persone qualsiasi, dalla ricerca della performance, al recupero post infortunio, dal massaggio post fatica alla cura degli inestetismi. In Compex abbiamo un solo obiettivo: il benessere delle persone.

Leggi i consigli dei nostri esperti sul blog ufficiale, gli approfondimenti specifici iscrivendoti al nostro Strava Club, guarda le interviste ai nostri atleti sul canale YouTube e seguici su Facebook e Instagram per non perdere nessuna novità. Ascolta anche il podcast di Compex Italia, su Spotify o alle principali piattaforme di streaming audio.